Anche la “Foscolo” alla Giornata della Legalità del 23 maggio

img-20170523-wa0030Una delegazione di alunni e docenti della Scuola Secondaria “Foscolo” di Barcellona Pozzo di Gotto si è recata a Palermo martedì 23 maggio 2017, nell’ambito del progetto legalità “Itinerari per una cittadinanza di genere.. umano”, per partecipare alla “Giornata della legalità” promossa dalla Fondazione Falcone. L’evento ha visto un’ampia partecipazione di scolaresche provenienti non solo dalla Sicilia, ma giunte da tutta Italia con la “Nave della legalità”. Gli alunni, dopo essersi radunati in mattinata con gli altri studenti in piazza Magione, dove erano presenti oltre 40 stand delle Forze dell’Ordine e di associazioni operanti nel settore della legalità che hanno visitato, hanno lì potuto assistere agli interventi ed esibizioni di artisti vari e nel pomeriggio raggiungere via d’Amelio, dove hanno reso omaggio all’Albero di Borsellino. Da qui, con grande entusiasmo, hanno partecipato al corteo conclusosi due ore dopo presso l’Albero di Falcone in via Notarbartolo. Mostrando striscioni, gridando slogan e canzoni contro la mafia, i ragazzi hanno voluto così dire con voce unanime il loro NO deciso alla cultura mafiosa dell’omertà, della sopraffazione e dell’illegalità. La giornata della legalità, nata per non dimenticare le stragi di Capaci e via d’Amelio – nelle quali persero la vita i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e gli uomini della scorta – e tutte le vittime della mafia, ha lo scopo di diffondere nei cittadini, in particolare nelle nuove generazioni, la cultura della legalità, perché si avveri ciò che prospettava Paolo Borsellino: “Se i giovani negheranno il loro consenso alla mafia, essa svanirà come un incubo”. Per tutti gli alunni e per le docenti coinvolte è stata sicuramente un’esperienza indimenticabile condividere con tante altre scuole di tutta Italia il difficile cammino verso la legalità e della lotta alla criminalità mafiosa, cancro della nostra Sicilia e vergogna per i cittadini onesti.

img-20170523-wa0032img-20170523-wa0034

I commenti sono chiusi.